LOOK SPOSA #19

THEA

LOOK #19 THEA

Una donna che avanza fiera di sé avvolta e raggiante, senza nascondere nulla della sua bellezza plastica e spigliata: una dea per diritto di stile. Thea è il nome di un abito lineare nella sua solarità minimale, perchè sfoderato e leggero, ma comunque formale e coerente con un’immagine femminile adulta e consapevole del proprio valore.
Un abito da sposa assertivo, ma dal rigore inaspettatamente leggero e allusivo per un insieme di “tricks” nella costruzione dell’abito che ne destrutturano l’essenza compassata: il classico mikado bridal spicca per l’originale lavorazione a microfori laserati, cosicchè il decoro “unexpected”, leitmotiv della collezione bridal-red carpet 2018 Annagemma Milano, dove altrove è tridimensionale con borchie o boules, in Thea è ottenuto per sottrazione: un decoro che aggiunge sottraendo, perchè la pelle che irraggia dai piccolissimi pois forati, dona all’abito un decoro naturale, radioso e sensuale.

Look Sposa 2018 | ANNAGEMMA MILANO | Thea
Look Sposa 2018 | ANNAGEMMA MILANO | Thea

Inoltre, l’insieme di tagli verticali che si vanno a raccogliere sotto il secondo bacino, evidenziano in modo chic ma inequivocabile il “lato b”, “Tanto che – racconta ridendo Annagemma Lascari – scherzando fra noi lo chiamiamo BDress”.
Unico altro vezzo accessorio di questo look sposa, insieme ad una grande camelia laserata, due civettuoli volant, ugualmente laserati, la cui unica funzione è quella di coprire le spalle in chiesa.
Un genere di abito così ben strutturato ma minimale e leggero è adatto ad un matrimonio formale, sia al mare che in città.